'OPERAZIONE SPIAGGE SICURE'

SERVIZIO DI PRIMO SOCCORSO

DEL GRUPPO C.I.S.O.M. DI IMPERIA


Dal 15 luglio al 20 agosto 2000, organizzato dal Gruppo C.I.S.O.M. di Imperia, è stato eseguito il Servizio di assistenza agli utenti della spiaggia libera, in località LA RABINA (Oneglia), per mezzo dell’ambulatorio mobile dell’Ordine, in collaborazione ed in contatto radio continuo con la Capitaneria di Porto, nell’ambito dell’ "Operazione Spiagge Sicure". Durante il suddetto periodo sono stati eseguiti oltre 50 interventi.
Questo servizio è stato molto apprezzato dalla popolazione e dalle autorità locali.
Alla cerimonia di chiusura hanno partecipato il Conte Alessandro Thellung de Courtelary, Capo Raggruppamento C.I.S.O.M. Liguria, il Barone Silvio Goffredo Martelli e consorte, il Dott. Giorgio Schiaffino, quali membri dell’Ordine; il Capo Gruppo C.I.S.O.M. di Chiavari, l’Assessore Provinciale alla Protezione Civile Enrico Palesa, il Consigliere Comunale Massimo Faraldi,

 


Presidente della "Casa di Riposo e Pensionato" di Imperia; alcuni militari della Capitaneria di Porto guidati da un ufficiale; il Consigliere Regionale Eugenio Minasso, l’ispettrice della C.R.I. Dott.sa Renzetti, e numerosi amici e parenti dei membri del Gruppo C.I.S.O.M. di Imperia. La S. Messa è stata officiata da Don Davide Redaelli, quindi sono stati consegnati gli attestati di benemerenza.

All' operazione spiagge Sicure hanno preso parte un medico, il Dott. Giovanni Borghese, cinque infermiere professionali, e otto barellieri.


(Da "La Croce Ottagona" Novembre 2000)